Versioni alternative: dimensione testo
Istituto Comprensivo N. 16 Bologna
Istituto Comprensivo N. 16 Bologna
CHI SIAMO > CONSIGLIO di ISTITUTO

Consiglio d'Istituto 2017- 2020 (fino al 31/08/2020)

GENITORI DOCENTI personale ATA

ATTI Annalisa

BARBIERI Anna

BIANCHI Amedeo

CALZONI Lorenzo

EMILIANI Francesca

LECCHI Laura

MANICA  Daniela

TARSITANO  Giuseppe

CEDRO Giuseppina

CURCIARELLO Elisabetta

DRAGHETTI Roberta

FINI  Monica

LANZA Giuseppe

MANTIGLIA Raffaella

MATTIAZZI Marina

MELCHIONI Elida

CALIVA' Elena

COLUCCIA Adele

Membro di diritto: il Dirigente Scolastico - Marina Battistin

                                                                                                      al 31/03/2018

VERBALI e DOCUMENTI in box CONSIGLIO DI ISTITUTO  

 

                                                                                                     

Cos’è il Consiglio di Istituto?


Il C.d.I. è l’organo di indirizzo e di gestione degli aspetti economici e organizzativi generali della scuola.

In esso sono rappresentate tutte le componenti dell’Istituto (docenti, genitori e personale non docente) con un numero di rappresentanti variabile a seconda delle dimensioni della scuola. 

Nelle scuole con popolazione scolastica superiore a 500 alunni i componenti sono 19:
- otto rappresentanti del personale docente
- due rappresentanti del personale A.T.A.
- otto rappresentanti dei genitori

Il Dirigente scolastico è membro di diritto del C.d.I. che, secondo l’attuale normativa, è presieduto
da un genitore e si rinnova con cadenza triennale tramite ELEZIONI (vedi).

 

Cosa fa il Consiglio di Istituto?


Le attribuzioni del Consiglio sono descritte dal Decreto Legislativo 16 aprile 1994, n.°
297 “Testo Unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione relative alle scuole di
ogni ordine e grado” (art. 10). In particolare il C.d.I.:
a) Elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di AUTOFINANZIAMENTO
(vedi) della scuola
b) Delibera il PROGRAMMA ANNUALE, ex bilancio, (vedi) e il conto consuntivo; stabilisce
come impiegare i mezzi finanziari per il funzionamento amministrativo e didattico
c) Delibera in merito all’adozione e alle modifiche del REGOLAMENTO INTERNO
dell'istituto (vedi)
d) Stabilisce i criteri generali in merito a:
- acquisto, rinnovo e conservazione delle attrezzature tecnico-scientifiche, dei sussidi
didattici (audio-televisivi, libri) e di tutti i materiali necessari alla vita della scuola;
- attività negoziale del Dirigente Scolastico (contratti, convenzioni, utilizzo locali
scolastici da parte di Enti o Associazioni esterne, assegnazione di borse di studio);
- partecipazione dell'istituto ad attività culturali, sportive e ricreative, nonché allo
svolgimento di iniziative assistenziali;
- organizzazione e programmazione della vita e dell'attività della scuola, comprese le
attività para/inter/extrascolatiche (calendario scolastico, programmazione educativa,
corsi di recupero, visite e viaggi di istruzione, ecc.), nei limiti delle disponibilità di
bilancio;
e) Definisce gli INDIRIZZI GENERALI DEL POF (vedi) elaborato dal Collegio Docenti
(DPR 275/99);
f) ADOTTA il P.O.F. (vedi)
g) Indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi, all'assegnazione dei singoli
docenti alle classi (D.Lgs. 59/03 Art. 7 comma 7) e al coordinamento organizzativo dei
consigli di classe
h) Stabilisce i criteri per l'espletamento dei servizi amministrativi (orari di sportello, tempi di
risposta per documenti, ecc.) ed esercita le competenze in materia di uso delle attrezzature e
degli edifici scolastici.
Il C.d.I. nella sua prima seduta, elegge, tra i suoi membri, una Giunta Esecutiva.

 

ELEZIONE del Consiglio di Istituto

(Ordinanza ministeriale 15.7.1991, n. 215 "Testo unificato delle disposizioni
concernenti le elezioni degli organi collegiali a livello di circolo-istituto” )

Prospetto delle scadenze dei principali adempimenti:

Indizione delle elezioni  Entro il 45° giorno antecedente le votazioni 

Costituzione o rinnovo delle commissioni elettorali di istituto

 Entro il 45° giorno antecedente le votazioni
Comunicazione alle commissioni elettorali dei nominativi degli elettori Entro il 35° giorno antecedente le votazioni
Pubblicazione elenchi elettorali definitivi Entro il 25° giorno antecedente le votazion
Presentazione delle liste dei candidati  Dalle ore 9,00 del 20° giorno e non oltre le ore 12,00 del 15° giorno antecedente le votazioni 

Propaganda elettorale

Richiesta al D.S. per riunioni 

Dal 18° al 2° giorno antecedente le votazioni 

Entro il 10° giorno antecedente le votazioni

 Nomina dei seggi Non oltre il 5° giorno antecedente le votazioni 
Votazioni dalle ore 8,00 alle ore 12,00 della domenica e dalle ore 8,00 alle ore 13,30 del lunedì

 

"Non si è nel Consiglio di Istituto solo per rivendicare, ma per contribuire a costruire una
comunità scolastica che, con i suoi limiti e le sue ricchezze, consenta la migliore formazione
possibile agli studenti". (Presidente del Comitato Genitori di IIS Falcone di Bergamo)